Grotta di Babbo Natale per gli anziani e i bambini | Grotta di Babbo Natale a Ornavasso (Lago Maggiore) e Regina dei Ghiacci a Macugnaga (Monte Rosa)

Arrivederci al 17 Novembre 2018

Si è conclusa l'ottava edizione della Grotta di Babbo Natale a Ornavasso (Lago Maggiore) e la prima edizione della "Regina dei Ghiacci" a Macugnaga (Monte Rosa). 
Il vostro grande apprezzamento ed il successo di questa edizione sono per noi un grande stimolo ad arricchire e migliorare sempre i nostri eventi. Seguiteci o iscrivetevi alla newsletter per conoscere i nostri prossimi appuntamenti, a partire dal Castello delle Sorprese, a Pasquetta 2018 nella nuova sede di Castello Dal Pozzo ad Oleggio Castello (aperto 2-8-15-22-25 aprile 2018), per una gita in giornata oppure con week end con cena nel Castello e pernotttamento.

 

Message d'état

Si è conclusa l'ottava edizione della Grotta di Babbo Natale a Ornavasso (Lago Maggiore) e la prima edizione della "Regina dei Ghiacci" a Macugnaga (Monte Rosa). Il vostro grande apprezzamento ed il successo di questa edizione sono per noi un grande stimolo ad arricchire e migliorare sempre i nostri eventi. Seguiteci o iscrivetevi alla newsletter per conoscere i nostri prossimi appuntamenti, a partire dal Castello delle Sorprese, a Pasquetta 2018. A breve verrà comunicata la nuova sede dell'evento.
L’anziano più famoso del mondo sostiene La cura è di casa – i volontari per gli anziani del VCO il 24 dicembre alla Grotta di Babbo Natale a Ornavasso
 
Su iniziativa del sindaco Filippo Cigala Fulgosi e con la collaborazione dell’organizzazione dell’evento, i volontari de La cura è di casa saranno presenti domenica 24 Dicembre alla Grotta di Natale a Ornavasso (area biglietteria) per informare i cittadini sui servizi offerti dal progetto e raccogliere fondi, che saranno interamente devoluti per i servizi agli anziani vulnerabili del nostro territorio.
 
La Grotta di Babbo Natale infatti ogni anno valorizza e sostiene con iniziative di solidarietà il patrimonio culturale e tradizionale di Ornavasso e le realtà del sociale, sia a livello provinciale sia aderendo a progetti nazionali ed internazionali, in particolare a favore dell'infanzia e delle fasce deboli della popolazione. Il progetto etico e sociale dell'evento mira inoltre a rafforzare le reti di solidarietà e di aiuto reciproco e pertanto l'organizzazione ha accolto con favore la proposta avanzata dal comune di Ornavasso e dai partner del progetto. 
 
Fin dai primi week end la Grotta di Babbo Natale ha inoltre ospitato i volontari di Save the Children - di cui l'organizzazione della Grotta di Babbo Natale ha sostenuto nella precedente edizione il progetto "Illuminiamo il futuro" a favore dei progetti educativi dei bambini delle periferie delle città italiane più a rischio. 
 
Ecco la presentazione del progetto "La cura è di casa"
La Cura è di Casa aiuta le persone anziane ad invecchiare bene nella propria casa, tra i propri ricordi e le proprie abitudini: operatori professionali e volontari collaborano erogando servizi domiciliari agli anziani del nostro territorio, in condizioni di vulnerabilità, con l’obiettivo di prevenire la perdita di autonomia. Il progetto è attivo in tutto il Verbano Cusio e Ossola e in 7 Comuni del Novarese.
 
Partiti a fine 2016 con i primi servizi, gli anziani ad oggi in carico al progetto sono quasi 300, con l’obiettivo è di raggiungerne 400 entro il prossimo aprile 2018, per arrivare a 700 nel 2019. 
I volontari attivi nel progetto sono 80, ma sarà necessario arrivare a 200 per fornire assistenza a tanti anziani: per questo gli organizzatori del progetto invitano tutti i cittadini interessati ad attivarsi a prendere contatto per collaborare e partecipare alla vasta rete di sostegno agli anziani.
Una delle sfide del progetto infatti è proprio questa: far lavorare insieme operatori professionali e volontari, enti pubblici e strutture private, in un’ottica di integrazione di servizi e competenze.
 
 
Se da una parte si lavora sull’erogazione di interventi e servizi a domicilio, dall’altra si realizzano iniziative dedicate a tutti gli ultra 65enni: ginnastica dolce, corsi di computer, passeggiate nella natura e concerti e attività culturali per creare occasioni, muovere persone, promuovere la salute e rafforzare le relazioni.
 
Il progetto è sostenuto e realizzato da 23 partner, tra enti pubblici (Provincia, servizi sociali e azienda sanitaria), residenze per anziani pubbliche e private, tre Fondazioni del territorio, numerose associazioni impegnate sul tema dell’anzianità e un centro universitario di ricerca sociale, ed è cofinanziato dal Bando Welfare in Azione di Fondazione Cariplo.
 
 
Tutti possono sostenere La Cura è di Casa:
Diventando volontari a sostegno degli anziani e donando così idee, tempo e competenze
Donando un contributo in denaro al Fondo VCO Social, fortemente voluto da tutti i Partner e costituito presso la Fondazione Comunitaria del VCO, con l’obiettivo di raccogliere donazioni che vengano poi utilizzate per integrare e supportare l’erogazione dei servizi a favore degli anziani
Acquistando il Biscotto di Emma, gustoso dolce biologico, prodotto con cura dal Laboratorio di pasticceria della Casa Circondariale di Verbania “ Cooperativa Divieto di sosta - Banda Biscotti”, in memoria di Emma Morano, vissuta nella sua casa di Verbania fino all’età di 117 anni. In accordo con la Fondazione Comunitaria del VCO, i proventi della vendita dei Biscotti di Emma, vengono versati sul Fondo VCO Social e quindi interamente utilizzati per i servizi agli anziani.
 
 
Info e contatti 
Claudia Ratti
T: 366.9775746 
Feedback