fbpx Il presepe da visitare | Grotta di Babbo Natale Salta al contenuto principale

Il capolavoro del Presepe Bianco napoletano

Dal Vaticano alla Grotta di Babbo Natale di Ornavasso il capolavoro del presepe napoletano

All'ingresso del Parco, il monumentale Santuario della Madonna della Guardia accoglie i visitatori con 600 mq. dedicati al presepe: ospite dell'edizione 2019 il monumentale "Presepe Bianco" napoletano, esposto prima alla Chiesa di San Francesco di Paola a Piazza Plebiscito a Napoli, dove è stato ammirato e benedetto da Papa Benedetto XVI e quindi in Vaticano.
E' tra i più importanti presepi al mondo, ispirato al Settecento napoletano.

Per gli appassionati del Presepe, le famiglie, i gruppi parrocchiali: un presepe con 200 figure e 50 animali

Un capolavoro da ammirare e contemplare grazie alla presenza di ben 200 figure e 50 animali, oltre ad  una collezione di mestieri napoletani, recentemente esposta  a New York,

Il  Presepe Bianco prende il nome da Rosario Bianco imprenditore della casa editrice Rogiosi di Napoli che ha riunito i migliori artisti dl presepe napoletano per creare uno dei capolavori più ammirati dell'arte presepiale non solo italiana. Opera di straordinaria bellezza, come nell’espressione tenera e delicata della Madonna, proveniente, come tutti gli altri pastori, dalla bottega dei fratelli Sinno e nella realistica fattura dei popolani e nel verismo spinto fino all’estremo di qualche scena, curata con amore e straordinaria perizia da Marco Abbamondi.

La scena gira a tutto tondo e permette di scoprire a poco a poco, come sempre accade in queste composizioni presepiali, una serie di particolari interessanti non rilevabili ad un primo sguardo, necessariamente rivolto all’insieme. L’occhio più attento è poi in grado di scoprire e di osservare la perfezione degli animali, realizzati dal maestro Alfredo Molli, nella plasticità dei loro movimenti o i mille colori delle mattonelle in ceramica del riggiolaro Marco Salerno o, ancora, la buona fattura della frutta e degli accessori in cera precolorata e terracotta di Alfredo De Pascale.

Spettacoli di sand art, l'arte di dipingere con luce e sabbia con artista internazionale

Grande novità dell'edizione 2019 il racconto della vita di Gesù con il suggestivo spettacolo di sand art, l'arte di dipingere con la sabbia, a cura di Paolo Carta, artista internazionale collaboratore dei più grandi show e musical internazionali. Gli spettacoli saranno ripetuti in tutte le date durante la giornata. Clicca qui per ulteriori info

Prenota